Pian D'arca

L'edicola di Pian d'Arca, al centro di una splendida ed incontaminata oasi naturalistica, con campi coltivati, vigneti ed oliveti, è stata eretta nel 1926 in occasione del VII centenario della morte del Santo.

Intorno, le splendide città di Assisi, Spello, Foligno, Montefalco, Bevagna, Cannara, Bettona, Deruta e Torgiano vegliano gelosamente su questo luogo.

La predica agli uccelli(1296-1304 circa)

Si tratta di uno degli episodi più noti del ciclo di affreschi giotteschi ad Assisi, dipinto sulla controfacciata della Basilica Superiore. L'impaginazione è estremamente semplice ed essenziale ma intensamente poetica nel gesto affettuoso di San Francesco che si china sugli uccelli. L'affresco è interessante anche dal punto di vista tecnico in quanto sono ben visibili le "giornate" di lavoro sull'intonaco, mentre la zona azzurra del cielo, stesa a secco, risulta molto deteriorata.

 

 

 

E' tra il 1212 e il 1213 che in località Pian d'Arca di Cannara, a confine con Bevagna, avvenne lo straordinario episodio della predica agli uccelli. Insieme al Santo queste meravigliose creature del Signore dialogano accomunati da una vita semplice ma di grande intensità.

Fratelli miei uccelli, dovete lodare molto e sempre il vostro Creatore, perché vi diede piume per vestirvi, ali per volare e tutto quanto vi è necessario. Dio vi fece nobili tra le altre creature e vi concesse di spaziare nell'aria limpida: voi non seminate e non mietete, eppure Egli vi soccorre e guida, dispensandovi da ogni preoccupazione.

Un meraviglioso itinerario turistico